Biblioteca elettronica gratuita

Contro le mostre - Tomaso Montanari

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 17/10/2017
DIMENSIONE DEL FILE: 9,36
ISBN: 9788806234041
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Tomaso Montanari

Tutti i Tomaso Montanari libri che leggi e scarichi da noi

Descrizione:

E un vizio italiano: produrre mostre blockbuster. Gli ingredienti sono sempre gli stessi: Caravaggio e Leonardo, gli impressionisti, Van Gogh, Picasso, Dalì e Warhol. Ne facciamo circa diecimila l'anno, ma dovremmo avere seri dubbi su questa sarabanda. Innanzitutto perché si tratta quasi sempre di puro intrattenimento: a pagamento, e di bassa qualità. Quasi mai c'è dietro una ricerca originale, e quasi sempre non c'è nulla da imparare: la verità è che privati senza scrupoli e pubbliche autorità senza un progetto mettono a rischio pezzi unici, spesso di valore altissimo. Dobbiamo riprendere a fare esposizioni serie, libere, educative. E c'è un'alternativa più radicale: rompere la gabbia degli eventi, e rituffarci nel fitto contesto di arte e paesaggio che rende l'Italia unica al mondo. Riallacciare il passato al presente, attraverso una conoscenza vera e libera. Fuori dal mercato, nel cuore delle nostre città.

...le mostre - Vincenzo Trione - pdf Mercoledì 7 novembre alle 12 nell'Aula Magna dell'Università di Parma (via Università, 12) sarà presentato il volume Contro le mostre di Vincenzo Trione e Tomaso Montanari, pubblicato da Einaudi ... Tomaso Montanari, Vincenzo Trione - Contro le mostre (2017 ... ... .. Protagonista dell'incontro, promosso dal corso di Beni artistici e dello spettacolo, sarà il docente e critico d'arte Vincenzo Trione, che dialogherà con Elisabetta Fadda e Simone ... Contro le mostre | Tomaso Montanari e Vincenzo Trione | sconto 15% Questo libro porta a riflettere su tutto ciò e, contro quel senso comune per cui "tanto la cultura è sempre un bene", in qualunque modo ci venga offerta, invit ... Contro le mostre - LUZ ... ... Contro le mostre | Tomaso Montanari e Vincenzo Trione | sconto 15% Questo libro porta a riflettere su tutto ciò e, contro quel senso comune per cui "tanto la cultura è sempre un bene", in qualunque modo ci venga offerta, invita a pensarci due volte prima di mettere piede in una mostra, portando alla luce le problematiche attuali riguardo a quella che è una vera e propria "industria" delle ... Perché «Contro le mostre» quindi? Il titolo chiaramente è provocatorio. I due autori polemizzano contro un certo tipo di mostre e modi di fare "cultura" che spesso appariscenti, rutilanti hanno il solo obiettivo di contare il numero dei visitatori tradendo quello che invece dovrebbe essere l'obiettivo essenziale di questo genere di iniziative: «informare e formare». (Contro le mostre, p. 7) "Il sonno della ragione genera mostre" (Contro le mostre, p. 40) Avevamo già parlato di questo libro almeno in un'altra occasione, servendocene per introdurre la recensione di quella mostra su Dürer e l'Italia a Palazzo Reale-Milano che ci aveva lasciati con non poche perplessità. Il titolo del libro pubblicato da Einaudi è «Contro le mostre» ma avrebbe potuto intitolarsi «Contro le mostruosità» se gli autori non fossero stati così indulgenti verso un sistema di modalità e valori che, già presente come sottofondo di una contemporaneità vicina alla logica del supermercato e del fast food (ognuno liberamente sceglie i riferimenti che ritiene più vicini a sé ......